Biscotti golosi con fiocchi d’avena!

IMG_8365-ok

 

Oggi avevo proprio voglia di mangiare dei biscotti tipo grancereale, rustici e golosi ma senza zucchero.

Vi propongo la ricetta di questi deliziosi biscotti, non sono croccanti come i grancereale (a breve proverò la ricetta senza lievito) ma vi assicuro che sono golosissimi e che non riuscirete a fermarvi ad uno!

Perfetti anche da realizzare insieme ai vostri bambini :-)

 

Ingredienti per circa 20 biscotti:

120 grammi di farina di grano saraceno

40 grammi di farina di farro integrale (se preferite potete utilizzare 160 grammi di sola farina di grano saraceno per evitare il glutine)

150 grammi di fiocchi d’avena integrali (certificati senza glutine per la versione gluten-free)

8/10 grammi di lievito per dolci (cremor tartaro)

60 grammi di uvetta o frutti rossi disidratati a vostro piacere

40 grammi di gocce di cioccolato

60 ml di concentrato di dattero o agave o malto

60 ml di olio evo dal gusto delicato oppure olio di semi

50 ml di latte di soia non zuccherato

 

IMG_8370-ok

Procedimento

In una ciotola uniamo la farina, il lievito, la frutta disidratata tagliata a pezzetti piccoli, le gocce di cioccolato e giriamo bene con un cucchiaio.

Con una frusta emulsioniamo il latte, l’olio e il dolcificante liquido e versiamo il composto ottenuto nella ciotola.

Impastiamo per amalgamare bene tutti gli ingredienti. Se l’impasto vi sembra troppo asciutto potete aggiungere ancora 10 ml di latte di soia.

Creiamo i nostri biscotti: preleviamo piccole quantità di impasto, facciamo delle palline e le schiacciamo su una teglia coperta di carta forno.

Inforniamo a 170 gradi per 15 minuti, forno statico preriscaldato. Se vi accorgete che stanno scurendo troppo ma non vi sembrano ancora cotti, terminate la cottura coprendoli con un foglio di carta forno.

Sforniamo, lasciamo raffreddare completamente e conserviamoli in una scatola di latta o in una giara per biscotti in vetro con il coperchio a chiusura ermetica.

Attenzione

Di solito vi consiglio di non spendere soldi per le gocce di cioccolato ma di tagliare direttamente una tavoletta di cioccolato fondente; in questo caso però il rischio è che pezzi troppo grossi di cioccolato si brucino in cottura, quindi le alternative sono due: o tritate il cioccolato così da ottenere pezzetti di ugual misura e molto piccoli oppure non aggiungete il cioccolato nell’impasto e, solo una volta raffreddati, coprite la parte posteriore o una metà con del cioccolato fatto fondere a bagnomaria.

Buona colazione o merenda :-)

IMG_8378-ok

Variante

Potete utilizzare 50 grammi di uvetta anziché 60 grammi, aggiungere 40 grammi di noci e utilizzare 30 grammi di cioccolato fondente anziché 40. L’impasto risulterà un po’ asciutto, avete due alternative: o aggiungete un filo di latte di soia per agevolare la realizzazione dei biscotti, in questo caso dopo la cottura risulteranno più morbidi oppure cercate di compattare bene l’impasto senza aggiungere liquidi; ci vuole solo un po’ di pazienza in più, ma i biscotti risulteranno più croccanti. Io decido in base al tempo che ho a disposizione, il gusto non cambia :-)

IMG_8386-ok

 

 

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>