Crostata settembrina!

 

IMG_2289

Settembre è iniziato con un clima autunnale, aria frizzante e pioggia…poi è arrivato finalmente il tempo che adoro: il tepore di un sole caldo ma che non brucia più, l’aria tiepida che sfiora il viso e il profumo inebriante dei fichi!

Oggi ho realizzato una crostata con la ricotta di mandorle e i fichi freschi: benvenuto settembre!

IMG_2311

Ingredienti

per la farcia

fichi freschi (se come me volete utilizzarli con la buccia sceglieteli biologici)

ricotta di mandorle autoprodotta

agave, malto o sciroppo (facoltativo)

cioccolato fondente

per la frolla

100 grammi di farina T1

150 grammi di farina di farro integrale

80 ml di dolcificante liquido (malto, agave, dattero)

75 ml di olio di girasole o olio extravergine di oliva dal sapore delicato

50 ml di acqua

scorza di un limone biologico

1/3 di cucchiaino di lievito naturale

composta di frutti di bosco o altro a piacere

IMG_2303

Procedimento

Per la farcia

Prepariamo la ricotta di mandorla seguendo il procedimento che trovate cliccando sul link tagliere di formaggi vegan

Una volta raffreddata possiamo aggiungere uno o due cucchiai di dolcificante oppure, come ho fatto io, una manciata di fichi freschi senza pelle e frulliamo con un minipimer.

Per la frolla

In una ciotola uniamo gli ingredienti secchi, in una ciotola a parte uniamo gli ingredienti liquidi. Versiamo i liquidi nei secchi e impastiamo fino a ottenere un impasto omogeneo.

Stendiamo la frolla con il mattarello e rivestiamo una tortiera.

Bucherelliamo la frolla con i rebbi della forchetta e inforniamo a 180° per 15/20 minuti.

Lasciamo raffreddare e farciamo con la ricotta di mandorle, fichi freschi con la buccia (mi piaceva vedere il verde del fico sul bianco candido della ricotta) e cioccolato fondente fuso.

IMG_2284

Una delizia!

IMG_2314

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>