Gnocchi di zucca senza glutine!

IMG_1525-ok

Io adoro gli gnocchi e questa versione è una delle mie preferite! Sono molto semplici da realizzare ma senza un ingrediente è impossibile realizzarli: un po’ di pazienza! La prima volta che ho provato a realizzarli ho cotto la zucca a fuoco alto in troppa acqua, non ho fatto riposare l’impasto e, per la fretta, ho aggiunto subito altra farina senza lasciare il tempo agli ingredienti di “fare conoscenza”. Errori fatali che hanno compromesso la buona riuscita del piatto!

Se volete gustarvi questi deliziosi gnocchi armatevi di un pochino di pazienza e di fiducia :-)

Ultima cosa: non possiamo pretendere la stessa consistenza degli gnocchi di patate, questi sono gnocchi diversi ma altrettanto buoni e gustosi!

Alcuni consigli:

cuocere la zucca in forno o a vapore anziché in pentola per evitare che assorba troppa acqua;

unire la farina solo quando la purea è ormai fredda (temperatura ambiente) mai calda;

lasciare riposare l’impasto 10 minuti (a volte io aspetto anche 1 ora) prima di aggiungere eventuale altra farina e ottenere degli gnocchi troppo duri;

cuocerli in poca acqua in padella anziché in pentola così da evitare che si rompano oppure riempire un sac a poche e tagliare gli gnocchetti con un coltello direttamente sopra una pentola di acqua bollente, come si fa con gli spatzle (il metodo di cottura più indicato);

una mia follower consiglia anche di aggiungere 100 grammi di farina di ceci o lenticchie per renderli più compatti.

Ingredienti

800 grammi di zucca

250/300 grammi di farina di grano saraceno (dipende dall’umidità della zucca) + altra per il piano di lavoro

olio evo

foglie di salvia fresca

sale, pepe

noci tritate

lievito alimentare

Procedimento

Tagliamo la zucca a fette e la cuociamo in forno a 200° per 30/40 minuti. Possiamo cuocerla anche in padella ma rischiamo di farle assorbire molta acqua che poi in parte potrebbe rilasciare nell’impasto degli gnocchi.

Eliminiamo la buccia e preleviamo la polpa. Versiamo la polpa in una ciotola, frulliamo con un mixer e aggiungiamo sale e pepe.

Incorporiamo gradualmente la farina di grano saraceno e impastiamo velocemente. Lasciamo riposare l’impasto per 10/15 minuti coperto da un canovaccio (io a volte lo lascio riposare anche 1 ora).

Solo trascorso questo tempo verifichiamo se occorre aggiungere altra farina (potrebbe essere necessario in base alla quantità di acqua rilasciata dalla zucca).

Scaldiamo a bagnomaria qualche cucchiaio di olio evo, quando è caldo aggiungiamo le foglie di salvia e spegniamo il fuoco.

Prendiamo l’impasto, realizziamo gli gnocchi e cuociamoli in acqua bollente in padella oppure con un sac a poche come si fa con gli spatzle. Mescoliamo con molta delicatezza (se possibile anziché mescolare spadelliamo con il classico movimento del polso!)

Scoliamo gli gnocchi con una schiumarola e condiamoli con l’olio alla salvia, il trito di noci e una spolverata di lievito alimentare.

Golosi!

IMG_1528-ok

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>