Pancakes con caramello salato furbo!

ok 7

La colazione della domenica mi piace ricca e golosa e i pancakes sono l’ideale!

Li preparo con la farina di avena che è molto dolce e profumata e li rendo irresistibili con il mio caramello salato “furbo” perché velocissimo da preparare. Curiosi?

Ingredienti per circa 10 piccoli pancakes

100 grammi di farina di avena integrale (io macino i fiocchi di avena nel macinaspezie per ottenere la farina!)

200 ml di latte di soia non zuccherato

1 cucchiaio di lievito naturale

cannella  q.b.(facoltativa)

per il caramello salato

2 cucchiai di concentrato di dattero

1 cucchiaino di crema di arachidi/mandorle/tahin (io adoro la crema di arachidi 100% arachidi)

un pizzico di sale

Procedimento per il caramello salato furbo

In una ciotola mescoliamo con cura il concentrato di dattero con la crema di arachidi (o mandorle o semi di sesamo) e un pizzico di sale fino a ottenere una salsa densa, cremosa, di un bel colore bruno che ricorda il caramello.

Sarà difficile non mangiarla a cucchiaiate ma cercate di resistere!

Procedimento per i pancakes

Scaldiamo una padella antiaderente per crepes. Se vogliamo possiamo ungerla con un filo di olio.

Uniamo il lievito e la cannella (a piacere) alla farina di avena e mescoliamo. Aggiungiamo il latte e mescoliamo con una frusta per evitare i grumi.

Con un mestolo versiamo un po’ di pastella in più punti della padella così da creare i nostri pancakes e alziamo la fiamma: quando sulla superficie dei pancakes vediamo le classiche bolle, li giriamo con una spatola e proseguiamo la cottura per un altro minuto circa.

Li serviamo impilati uno sopra l’altro come a creare una piccola torre (utile per teneri anche i primi in caldo mentre terminiamo di preparare gli ultimi) e versiamo il nostro caramello salato.

Da gustare caldi a colazione ma anche a merenda!

ok 8

 

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>