Ravioli alla crema saporita di carote

IMG_8990-ok

 

Ingredienti per 2 persone:

per la pasta

120 grammi di farina T2

80 grammi di farina di grano saraceno

2 cucchiaio di olio evo

100 ml di acqua tiepida

un pizzico di sale integrale

per il ripieno

3 carote

1 piccola patata

1 cucchiaio di capperi sottosale

30 grammi di tofu naturale

1 cucchiaino di curry

semi di cumino

per il condimento

parmigiano vegan (trito di mandorle, semi di girasole, lievito alimentare in scaglie, un pizzico di sale)

olio evo

salvia fresca

Procedimento:

Emulsioniamo l’acqua e l’olio in una terrina con l’aiuto di una frusta, aggiungiamo il sale, versiamo a pioggia le due farine. Impastiamo fino ad ottenere un panetto morbido e omogeneo.

Prepariamo il ripieno: peliamo e tagliamo a tocchetti sia le carote che le patate (se sono prodotti biologici non eliminate la buccia, basterà pulirla con cura) e lasciamo cuocere in una padella con un po’ d’acqua finché non saranno morbide. Le scoliamo e le versiamo in un frullatore insieme a tofu, capperi dissalati, curry e semi di cumino. Frulliamo fino ad ottenere una crema densa.

Prepariamo la sfoglia. Se abbiamo la macchina per la pasta utilizziamola e creiamo due sfoglie di circa 2 millimetri, altrimenti, come ho fatto io, procediamo a mano con il mattarello.

A questo punto possiamo utilizzare uno stampo per i ravioli oppure, come ho fatto io, semplicemente stendiamo la prima sfoglia su un piano da lavoro infarinato, posizioniamo i cucchiaini di ripieno ben distanziati tra di loro, ricopriamo con la seconda sfoglia e intagliamo i ravioli con l’aiuto di un tagliabiscotti oppure con una semplice tazzina da caffè.

Schiacciamo bene la sfoglia intorno alla pallina di ripieno per evitare di lasciare aria che potrebbe far gonfiare il raviolo e farlo aprire in cottura. 

Pizzichiamo con la punta delle dita i bordi dei ravioli per sigillarli bene ed evitare la fuoriuscita del ripieno in pentola. La sfoglia deve essere umida, se ci sembra troppo secca inumidiamo i bordi con un velo d’acqua aiutandoci con un pennellino.

In un pentolino aromatizziamo un po’ di olio evo con qualche foglia di salvia fresca.

Cuociamo i ravioli in acqua bollente, basteranno pochi minuti, tendenzialmente sono pronti quando vengono a galla ma assaggiamo sempre prima di scolare! Condiamo con l’olio aromatizzato e il parmigiano vegan.

Squisiti!

 

IMG_8237-ok

 

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>